Human Technopole Headquarters e Campus

Un parterre attrezzato, una piazza coperta e un giardino pensile: il progetto si organizza attorno a questi tre spazi, che formano una sequenza ininterrotta dal piano terra fino alla sommità dell’edificio. Al livello del suolo, il parterre mette in relazione lo Human Technopole Headquarters con le altre architetture del Campus, tra cui Palazzo Italia. Una topografia artificiale di piani inclinati suggerisce una distinzione tra gli spazi dei flussi e quelli di sosta, gli anfiteatri. Da questo spazio all’aperto, che prosegue in parte anche sotto l’edificio, si accede senza soluzione di continuità all’atrio completamente vetrato, e da qui alla piazza coperta. Quest’ultima è il vero e proprio cuore dello Human Technopole Headquarters, sul piano funzionale, relazionale e simbolico. Da un lato, questo gigantesco vuoto a tutt’altezza, inondato di luce naturale, è attraversato da un sistema di rampe e passerelle che connettono tutti i livelli dell’edificio. Al tempo stesso, la piazza coperta, su cui affacciano tutti gli uffici e i laboratori, è uno spazio cruciale d’interazione e di scambio di idee.

Il giardino pensile è il naturale complemento della piazza coperta: qui, il “campus verticale” introverso si apre al suo intorno e alla città e il caratteristico profilo spezzato del suo coronamento rende lo Human Technopole Headquarters una presenza fortemente riconoscibile, una nuova icona architettonica per il futuro MIND Milano Innovation District. Attorno alla spina dorsale composta da questi tre spazi pubblici e collettivi, gli uffici e i laboratori si organizzano in due blocchi compatti e distinti, entrambi paralleli alla piazza coperta. Lo Human Technopole Headquarters è concepito come un ecosistema altamente sostenibile. Le superfici verdi al livello del suolo e in quota permettono la gestione corretta delle acque piovane. Gli impianti fotovoltaici installati sulle pensiline al piano terra, in facciata e in copertura contribuiscono significativamente al fabbisogno energetico dell’edificio. I frangisole orientati che scandiscono i prospetti calibrano l’apporto della luce solare nei diversi periodi dell’anno.

MIND Milano Innovation District

Cliente: Arexpo SpA

Fondazione Human Technopole

Area: 35.000 mq

Uffici Cultura Concept

Leggi tutto...

Suggestioni

448 01

Il campus: luogo di aggregazione e di mobilità dolce.

448 01

Percorsi, auditorium, spazi per eventi e piazze coperte immersi nel verde.

448 01

Lo spazio centrale, vero e proprio cuore dell’edificio sul piano funzionale, relazionale e simbolico e centro di snodo fra laboratori e uffici.

448 01

Il giardino pensile è il naturale complemento della piazza coperta: qui, il “campus verticale” introverso si apre al suo intorno e alla città e il caratteristico profilo spezzato del suo coronamento rende lo Human Technopole Headquarters una presenza fortemente riconoscibile, una nuova icona architettonica per il futuro MIND Milano Innovation District.

448 01

Lo Human Technopole Headquarters è concepito come un ecosistema altamente sostenibile con le superfici verdi al livello del suolo e in quota che permettono il risparmio energetico.

PIUARCH SRL - VIA PALERMO 1, 20121 MILANO P.IVA: 13139320157 - CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE: 13139320157 del Registro delle Imprese della CCIAA di Milano - Rea: 1621047 - CAPITALE SOCIALE : € 10.000 - privacy policy